Opera! Torna il gala di Fieracavalli

"Opera!" è il nome scelto per l'edizione 2013 del Gala d'Oro di Fieracavalli diretto da Antonio Giarola.
Nelle serate del 7, 8 e 9 novembre l'appuntamento più atteso torna a Verona con un protagonista d'eccezione: Lorenzo, the flying French Man
In linea con il successo ottenuto nelle precedenti edizioni del Gala d'Oro, anche quest'anno, nel grande ring d'onore di Fieracavalli, si alterneranno coreografie corali, dressage e danza. Attraverso una liaison musicale senza precedenti, bellezza ed eleganza equestri si fonderanno in un' unica grande "Opera! ".
La star dello spettacolo sarà Lorenzo - definito dalla stampa internazionale "the Flying French Man" - che, a grande richiesta, torna a Verona dopo cinque anni con un numero ancora più sorprendente, sedici cavalli con i quali l'artista francese unisce il lavoro in libertà ad un travolgente roman riding.
"Opera!" sarà anche l'occasione per ricordare i cento anni della Fondazione Arena di Verona ed il bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi e Richard Wagner, ai quali sarà dedicato un grande ed emozionante quadro equestre.


Opera! The Gala of Fieracavalli is coming

"Opera" is the name chosen for the 2013 edition of Fieracavalli Golden Gala, directed by Antonio Giarola. On 7th, 8th and 9th November in the evening, the most awaited appointment returns to Verona with an exceptional protagonist: Lorenzo, the flying French Man.
In line with the success of the previous editions of the Golden Gala, this year choral choreography, dressage and dance will alternate inside the great ring of honor of Fieracavalli. Through an unprecedented musical liaison, equestrian beauty and elegance will merge into a one great "Opera! ".
The star of the show will be Lorenzo - described by the press as "The flying French Man"- who, by popular demand, returns to Verona after five years with an even more surprising number, sixteen horses with which the French artist combines liberty act and an overwhelming roman riding.
"Opera" will also be an occasion to celebrate the centenary of the Fondazione Arena di Verona and the bicentenary of the birth of Giuseppe Verdi and Richard Wagner, to whom a great and exciting equestrian framework will be dedicated.